Residenza "La Madonnina"

Residenza "La Madonnina"

Residenza La MadonninaAl servizio della popolazione anziana.
Dal novembre 1998 il comune di Rivalta Bormida gestisce direttamente la residenza per anziani denominata "La Madonnina".
La struttura inizialmente metteva a disposizione 20 posti letto di cui 10 riservati a persone autosufficienti e 10 posti tipologia RAF, destinati a persone parzialmente non autosufficienti.

Nel corso degli anni, a seguito dell'invecchiamento della popolazione, che per i nostri territori è ormai una decisa realtà, si è deciso di costruire una nuova ala, raddoppiando così la disponibilità di posti letto.

In molti centri dell'Acquese, tra cui Rivalta, la popolazione ultrasessantacinquenne s'aggira attorno, o addirittura supera abbondantemente la percentuale del 30% della popolazione residente.
Da qui la necessità di realizzare strutture e predisporre servizi di supporto alla porzione di popolazione più debole.

La residenza per anziani, pertanto, non può limitare la propria attività alla sola residenzialità, ma deve essere un centro erogatore di servizi a favore della popolazione residente nel territorio in sintonia con le scelte strategiche della politica assistenziale tesa a mantenere il più a lungo possibile gli anziani presso il loro domicilio, rivolgendosi solo in ultima istanza ad una struttura.

A questo proposito presso la residenza sono attivati i seguenti servizi territoriali:
 

  • Il centro cottura confeziona i pasti del servizio di pasti a domicilio che giornalmente sono fruiti da numerosi Rivaltesi.
  • L'ambulatorio infermieristico funzionante presso la struttura è a disposizione di tutta la popolazione residente dal lunedì al venerdì dalle ore 9,30 alle 11,30.
  • Così come il servizio di fisioterapia – previo appuntamento telefonico – dal martedì al venerdì dalle 9,00 alle 11,00.
  • Infine, presso l'ambulatorio medico sito in piazza Marconi, tutti i secondi giovedì del mese è possibile effettuare i prelievi per esami del sangue a cura del personale infermieristico dell'ASL (per informazioni su tale servizio è possibile contattare l'ambulatorio medico al pomeriggio dei giorni feriali direttamente il numero 0144 – 372164.

A far data dal 6 novembre 2006, La Madonnina ha raddoppiato la propria disponibilità, aumentando la propria capacità ricettiva a 40 posti letto, 20 tipologia RA e 20 tipologia RAF.
L'inaugurazione del nuovo padiglione, intitolato Casa Santina in Ricordo di Torielli Santina, direttrice prematuramente scomparsa, ha avuto luogo il 10 marzo '07 alla presenza di numerose autorità e con entusiastica partecipazione da parte della cittadinanza.

La struttura offre la disponibilità di camere doppie e singole, tutte dotate di servizi, impianti TV ed impianto telefonico.
Inoltre, per le persone non autosufficienti, la Residenza "la Madonnina" è in regime di convenzione con l'ASL.
I servizi di infermeria e fisioterapia non sono limitati al solo reparto non autosufficienti, ma sono estesi alla totalità degli ospiti.
L'intensità dei minuti di assistenza per ogni ospite RAF è pari a mmgg 109,50.
Complessivamente sono in servizio presso la residenza 13,5 operatori sociosanitari, 2 infermiere professionali, 1 fisioterapista, 2 cuoche, 3 ausiliarie, 1 direttore amministrativo.

L'integrazione tra la residenza ed il territorio di appartenenza è molto forte. La residenza è un punto di riferimento ormai abituale per tutti, non solo per coloro che hanno parenti o amici qui ospitati, ma per tutta la cittadinanza.

Per informazioni più dettagliate riguardo alla struttura è possibile telefonare al n. 0144-364112 (ufficio di direzione) il lunedì dalle ore 9,30 alle 12,00, il mercoledì ed il giovedì dalle 15,30 alle 18,00.

e-mail: residenzalamadonnina@libero.it

Galleria fotografica 
Regolamento (nuovo)
Domanda di ingresso
Carta dei Servizi