Procedura aperta per l'affidamento del progetto di intervento di ammodernamento e adeguamento normativo degli impianti di pubblica illuminazione comunale. Intervento finanziato con contributo POR FESR 2014/2020 Ob. IV.4.c.1

Questa Stazione Appaltante utilizza la piattaforma del GRUPPO MAGGIOLI in dotazione al Comune di Acqui Terme.
Pertanto i Sig.ri Concorrenti dovranno accedere al link
https://appalti-acquese.maggiolicloud.it/PortaleAppalti/it/homepage.wp dove potranno reperire tutta la documentazione inerente al Bando di Gara.

Albo Pretorio

Albo Pretorio Consulta i documenti affissi all' Albo Pretorio pubblicati in questo sito ai sensi della Legge 18 giugno 2009, n. 69 - "Disposizioni per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività nonché in materia di processo civile" - pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 19 giugno 2009 - Supplemento ordinario n. 95.
Entra nella sezione 

Bonus sociale, energia elettrica, gas e acqua.

Il bonus sociale sarà automatico a partire dal 1° gennaio 2021.

Il bonus sociale sarà reso automatico con l'inizio del nuovo anno, dal 1° gennaio 2021. Lo dichiara l'Autorità per l'Energia (ARERA) in accordo con ANCI e l’INPS. L’agevolazione consiste in uno sconto sulle rispettive bollette di acqua, luce e gas sotto forma di bonus. Questi 3 aiuti saranno automatici nella richiesta e nel rinnovo dal nuovo anno.

Rimane invariato il bonus elettrico per disagio fisico riservato a chi, per ragioni mediche, ha bisogno di maggiori quantitativi di elettricità. A differenza degli altri tre bonus, quest’ultimo richiede il disagio medico comprovabile dall’attestazione dell’ASL e non prevede istanze di rinnovo. Gli altri tre bonus prevedono il requisito del disagio economico con un massimale ISEE di 8.265 euro che sale a 20.000 euro con almeno 4 figli.

Il bonus luce è la riduzione della bolletta elettrica e dipende da quante persone compongono il nucleo familiare. Con due componenti, lo sconto sarà di € 125; con tre-quattro sarà di € 148 e con più di quattro sale a € 173. L'importo non ha legami col fornitore ed è ripartito su 12 mensilità.

Il bonus gas rappresenta uno sconto sulle utenze del gas. A sancirne l'importo sono la residenza, l'uso e dai componenti del nucleo familiare. La diminuzione è quantificabile da 32 euro sino ad un massimo di 264 euro e può arrivare direttamente in bolletta (clienti diretti) o tramite bonifico in posta (clienti indiretti).

Il bonus acqua garantisce all'incirca 50 litri d'acqua al giorno con uno sconto sulla tariffa idrica. L'ammontare del bonus varia a seconda del fornitore di cui si deve quindi consultarne il sito. L'erogazione avviene direttamente in bolletta per gli utenti diretti oppure tramite pagamento tracciabile per quelli indiretti.
 

L’emigrazione dei Rivaltesi - Raccolta di documenti

Il Comune di Rivalta Bormida, in collaborazione con l'Associazione Culturale "Le Marenche", ha incaricato due studiosi locali di scrivere un libro sulla storia di Rivalta a partire dall'inizio del 1800 fino alla seconda guerra mondiale. I due autori avevano già scritto la storia del paese dalle origini fino alla fine del 1700.

Una sezione importante del libro riguarderà la storia dell'emigrazione di molti Rivaltesi, specie verso il Sud America (Argentina, Brasile, Cile, Uruguay...).

Purtroppo su questo tema mancano quasi del tutto documenti scritti e testimonianze negli archivi storici.

Chiediamo così ai Rivaltesi residenti all'estero, ed a tutti coloro che sono in possesso di materiale, di fornirci copia dei documenti, foto, articoli di giornali dell'epoca, lettere, testimonianze varie...

Il materiale potrà essere inviato all'indirizzo mail info@comune.rivalta.al.it


Immagine di emigranti


Condividi contenuti